Indirizzo: Varallo - VC - Via D’Adda, 33     Telefono: +39 0163 51753     Fax: +39 0163 51070     Indirizzo: Gattinara - VC - C.so Valsesia, 111     Telefono: +39 0163 826552     Fax: +39 0163 827450
Email: vcrh040008@istruzione.it    PEC: vcrh040008@pec.istruzione.it     C.F.: 82003090022    

Eccellenze del Pastore nel mondo dell’ospitalità: intervista a Silvia Ferrari, direttore vendite e marketing presso la prestigiosa Villa Crespi

Docenti, Genitori, Gusto e ospitalità, News, progetti, Rassegna stampa, Studenti    0 Commenti     1/02/2019

Naturale predisposizione al contatto con la clientela, pazienza, cortesia e doti organizzative: sono queste le caratteristiche di Silvia Ferrari, direttore vendite e marketing presso il  prestigioso Relais e Chateaux Villa Crespi di Orta San Giulio (NO). Classe 1985, borgosesiana, Ferrari è un’ex alunna dell’Istituto Professionale Alberghiero “Giulio Pastore” di Varallo dove è ritornata martedì 29 gennaio per incontrare gli studenti di terza, quarta e quinta ricevimento e raccontare il suo percorso. Diplomata brillantemente nel 2004 nel settore “Tecnico dei Servizi Turistici”, Ferrari inizia la sua carriera lavorativa con uno stage presso l’hotel “Giardinetto”, una struttura a conduzione famigliare sul lago d’Orta. Una volta diplomata lavora per circa due anni presso il business hotel “Elitis” a Legnano dove “ho potuto comprendere la differenza tra il soggiorno di piacere e quello di business – spiega-. Quest’ultimo è un mercato che non conosce stagionalità, s’impara quali sono le esigenze e bisogni di coloro che viaggiano per lavoro che differiscono dal viaggio di puro piacere”. Nel 2007 inizia la sua avventura presso la prestigiosa Villa Crespi di Orta San Giulio, 5 stelle lusso, che nel 2012 entra a far parte della famiglia Relais & Châteaux, associazione di hotel di charme e ristoranti d’eccezione, gestiti da proprietari, Maîtres de Maison e Chef indipendenti. “Ho iniziato come web marketing e social media – prosegue – e, nel gennaio 2017, sono diventata Director of sales and marketing, mi occupo delle vendite on-line, off-line, partecipazione a fiere e quant’altro”.

E del rapporto con il noto Antonino Cannavacciuolo, chef patron del ristorante 2 stelle Michelin all’interno di Villa Crespi dice che “E’ un bravissimo titolare, con lui ho un rapporto bellissimo, ha saputo creare un grande staff, unito e affiatato perché crede molto nei giovani”. Un’altra eccellenza del Pastore di Varallo che spicca nel mondo dell’ospitalità alberghiera. “Ho scelto questa scuola perché mia nonna aveva un ristorante – spiega Ferrari –, anche se in famiglia avrebbero preferito che frequentassi un liceo. Ma la mia determinazione e voglia di intraprendere questo percorso alla fine mi ha garantito l’appoggio dei miei genitori ed è stata la scelta migliore. Il Pastore mi ha regalato esperienze bellissime e, se potessi tornare indietro sfrutterei ancora di più tutte le opportunità che questa scuola offre come stage o esperienze all’estero”. Ma quali sono le qualità che bisogna avere per eccellere in questo campo? “Sicuramente passione, curiosità e voglia di lavorare quando gli altri sono in vacanza – conclude -. Questo mestiere ti da la possibilità di conoscere persone che provengono da tutto il mondo e ti portano la loro cultura tramite i racconti e le esperienze di vita. Il futuro è sicuramente nel turismo”.

 

Torna all'inizio dei contenuti