Indirizzo: Varallo - VC - Via D'Adda, 33     Telefono: +39 0163 51753     Fax: +39 0163 51070     Indirizzo: Gattinara - VC - C.so Valsesia, 111     Telefono: +39 0163 826552     Fax: +39 0163 827450
Email: info@ipssar-gpastore.gov.it    PEC: vcrh040008@pec.istruzione.it     C.F.: 82003090022        

Inclusione

Progetti di Inclusione IPSSAR Varallo Gattinara

SCUOLA E INCLUSIONE

Considerate le specifiche attività che propone, il nostro Istituto è scelto da moltissimi studenti in situazione di disabilità.

Valutate le finalità previste nei piani di studio ogni inserimento è mirato all’inclusione, alla socializzazione e all’acquisizione di sufficienti capacità manuali e cognitive che consentano una futura attività occupazionale.

Si tratta di un inserimento molto ampio che pone grossi problemi ma anche grandi stimoli, non solo agli insegnanti specifici ma a tutto il corpo docente.

I percorsi a loro destinati, concordati nei Gruppi di Lavoro e articolati nei Piani Educativi Individualizzati sono due:

  • il primo volto al conseguimento del Diploma al termine del percorso quinquennale mediante una programmazione individualizzata attraverso il raggiungimento di obiettivi minimi.
  • Il secondo volto al conseguimento di un attestato di frequenza con crediti formativi mediante una programmazione differenziata attraverso il raggiungimento di obiettivi ridotti.

Vengono, inoltre, organizzati con gli allievi in situazione di svantaggio percorsi specifici in orario scolastico volti ad aumentare autonomia ed autostima e a migliorare le loro competenze strettamente laboratoriali e attività extra scolastiche con esperti, adatte a sviluppare in loro capacità grosso e fine motorie e di scelte autonome.

Esiste un percorso “Integrazione e Stage”, con il quale gli allievi in situazione di handicap vengono inseriti in alberghi e ristoranti della zona per brevi periodi di tempo, al fine di sperimentare con gradualità, guidati e seguiti dagli insegnanti di sostegno, quello che sarà l’inserimento futuro nel mondo del lavoro. 

E un percorso “Passerella” nell’intento di facilitare il passaggio tra la scuola di I grado e quella di II grado.

Questo passaggio può rappresentare per alcuni alunni, soprattutto quelli con disabilità gravi, un momento particolarmente difficile.  Ed è proprio in questi momenti che è necessario ragionare su cosa si intenda veramente per inclusione scolastica.

Per noi, fare inclusione significa creare uno spazio a cui ognuno sente di appartenere, dove ognuno si sente accettato, ha un ruolo, dà sostegno e ne riceve dai suoi compagni e dagli altri membri della comunità scolastica.

In questo modo l’inclusione scolastica è un processo ampio, che si coniuga con l’orientamento e si distingue dal semplice inserimento dell’alunno disabile in una classe “normale”, perché si preoccupa di come fornire all’alunno l’opportunità di imparare a vivere e lavorare con i compagni.

Questo progetto vorrebbe sperimentare un modello di inclusione, in cui i ragazzi siano accompagnati nel passaggio dalla scuola media alla scuola superiore attraverso un percorso integrato di consolidamento delle autonomie e della personalità.

Esiste all’interno dell’Istituto una figura di riferimento per tutto ciò che concerne gli allievi diversamente abili: il docente referente inclusione.

Il docente referente per la sede di Varallo è il prof. Zucco Giuseppe.

La docente referente per la sede di Gattinara è la prof.ssa Sala Roberta.

La sede di Gattinara dell’Ipssar “G. Pastore” è anche sede del Centro Territoriale di Supporto (CTS) della provincia di Vercelli, centro delle tecnologie a supporto di famiglie, allievi e docenti delle scuole della provincia di ogni ordine e grado.

Nel 2006 il Ministero della Pubblica Istruzione ha dato avvio al progetto nazionale per “Le Nuove Tecnologie e Disabilità” e l’USR, con prot. 10393/P/C14 del 2 novembre 2006, ha istituito i centri della Regione Piemonte.

Il nostro istituto è stato individuato quale sede del Centro di supporto per le Nuove Tecnologie e Disabilità di Vercelli e Provincia (CTS “Centro Tec_ha”).

Dal 2006 ad oggi, il Centro Tec_ha, ha:

 – fornito assistenza didattica a scuole, alunni e famiglie, ossia ha aiutato tali soggetti nella scelta e nell’utilizzo delle tecnologie per l’apprendimento e l’autonomia; 

– fornito assistenza tecnica, ossia ha aiutato i diversi soggetti a risolvere i più comuni problemi di funzionamento e adattamento delle tecnologie; 

– istituito lo sportello DSA, in accordo ASL ed Associazioni del territorio

– curato l’addestramento e il percorso di autonomia degli studenti

– curato la formazione dei docenti referenti DSA, ADHD, AUTISMO d’Istituto

– curato la formazione dei docenti per l’utilizzo corretto e diffuso delle tecnologie per l’integrazione. 

Oltre alle attività sopra indicate, la normativa più recente ha affidato ai CTS la creazione degli sportelli autismo, la progettazione e la realizzazione delle attività relative al Bullismo e Cyber bullismo, il supporto alla formazione docenti e alle scuole in materia di BES.

Le referenti del Centro Tec_ha, prof.ssa Fossati Angela e prof.ssa Sala Roberta, fanno parte dell’organico dell’Istituto.

Torna all'inizio dei contenuti