Navigazione veloce

Il Banchetto nel Rinascimento

Il banchetto nel Rinascimento

Nell’anno scolastico 1998-99 si svolge il terzo corso del progetto “La cultura del banchetto nelle varie epoche”.

” … Il rinascimento dell’arte culinaria è estremamente evidente nelle ricette che prendono nuovi spunti sia dal vicino oriente che dal nuovo mondo e nell’opera di quei “maestri” che iniziarono a preparare piatti utilizzando i prodotti importati da quell’anticipo di globalizzazione che saranno le scoperte geografiche…”

Direttori del corso i presidi del “Pastore” Alessandro Orsi e del “D’Adda” Giuseppe Peretti.

Relatori del convegno il prof. Gianni Rebora e il prof. Alessandro Marra

 Affollano il salone ristorativo dell’Ipssar “Pastore” più di 120 docenti, che terminano l’intensa giornata di aggiornamento con la “torta di amandole e pere” accompagnata dal vino Ippocrasso, preparato da cuochi e camerieri dell’Alberghiero secondo la ricetta tratta da un manoscritto del ‘500 firmato da Stefano Francesco di Romoli Rosselli di Firenze, “speziale alla insegna di Sana Francesco un sul canto del Gilio”.  


Locandina Il banchetto nel Rinascimento

 


Menu Il banchetto nel Rinascimento

 

 

Foto dal banchetto nel Rinascimento

rfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-sliderfwbs-slide